Come Ottenere Sconto di Cambiali

In questa guida vi illustrerò come fare per poter sfruttare dell’utilissimo servizio, offerto dalle banche, di anticipare il valore attuale di cambiali con scadenza futura che vengono trasferite alla banca mediante girata da parte del creditore di quella cambiale. Questa esecuzione dell’operazione di sconto possiamo dividerla in tre fasi tradizionali.

La prima fase consiste nella presentazione alla banca di una o più cambiali da scontare, a patto che esse non superino il tetto massimo di accettazione per sconto cambiario (detto anche “cifra di castelletto”). Quindi come prima cosa dobbiamo presentare alla banca questi effetti compilando una “Distinta di sconto” sulla quale dovremo indicare: obbligato principale, piazza di pagamento, giranti, importo e scadenza di ciascuna cambiale. Teniamo conto che dovremo girare gli effetti in bianco in modo tale da poter presentarli ad un altro ente creditizio in caso di non accettazione.

La seconda fase non la svolgiamo noi, ma la banca, ma per correttezza e a scopo didattico, ve la illustrerò in brevi termini. In questa fase la banca non farà altro che, tramite dei funzionari dell’Ufficio fidi, che verificheranno se le cambiali presentano i requisiti necessari (requisiti di bancabilità) decidere se dar corso in parte o completamente alla nostra proposta di sconto. Quelle accettate, verranno tenute dalla banca, mentre le altre ci verranno restituite.

L’ultima fase è contraddistinta dall’esecuzione materiale dell’operazione di sconto. Le cambiali accettate verranno trasferite all’Ufficio Portafoglio Italia che le prende in carico, successivamente verranno quindi forniti alla banca, le competenze a suo favore e il netto ricavo. A termine di questa operazione il netto ricavo ci verrà accreditato sul nostro conto corrente e potremo usufruire delle somme appena scontate.

Questa guida può essere presa come una infarinatura sul vasto procedimento che andrà fatto nel caso di sconto cambiario e per maggiori informazioni su questo titolo di credito è possibile fare riferimento a questo sito sulle cambiali. La guida è mirata a scopo teorico e didattico, in quanto riassume in tre semplici passi in maniera riassuntivo e allo stesso tempo completa un procedimento molto lungo e complesso.