Come Scegliere Conto Corrente Online

Se all’inizio le banche online sono state accolte con qualche perplessità dovute principalmente al fattore sicurezza, negli ultimi tempi si è registrato un aumento dei conti correnti online, grazie ai sistemi di controllo e allo sviluppo di codici che garantiscono l’integrità e l’assoluta riservatezza delle operazioni.

Su che basi quindi scegliere una banca online anzichè un’altra? Ecco una semplice guida alla scelta del conto corrente online più adatto alle nostre esigenze.

Valutando più nel dettaglio offerte e condizioni delle singole banche online potremo renderci conto più chiaramente di come fare una scelta azzeccata. Tra le prime condizioni da considerare prima di sottoscrivere un conto corrente online ci sono il tasso di interesse minimo garantito, le spese di gestione e il costo di ogni singola operazione effettuata sul conto.

WeBank
WeBank, ad esempio, offre operazioni illimitate, bancomat e carta di credito gratis (la richiesta di una seconda carta costa invece 12 euro l’anno). Sono a pagamento solo i bonifici e l’invio dell’estratto conto in forma cartacea.

Conto Corrente Arancio di Ing Direct
Altrettanto conveniente il Conto Corrente Arancio di ING Direct che offre canone mensile, operazioni illimitate, pagamenti, domiciliazioni utenze, bancomat e carta di credito Visa Oro gratuite. Inoltre, se si addebita sul conto lo stipendio o la pensione, si ha un risparmio di 35 euro all’anno sulle spese di gestione. Sono a pagamento solo i bonifici, l’invio di ricevute cartacee e i prelievi presso gli sportelli bancomat delle Poste Italiane (completamente gratuiti invece presso gli ATM di tutte le banche).

CheBanca
Che Banca invece offre operazioni illimitate (bonifici compresi), bancomat e servizio sms a fronte del pagamento di 1 euro al mese, mentre la gestione delle carta di credito costa 12 euro all’anno.

IW Bank
Più tradizionalista IW Bank che associa il conto corrente online alla gestione presso tutti gli sportelli della banca Ubi, dove è possibile fare prelievi e versamenti, pagando un semplice canone mensile. Sono gratuiti bancomat e carta di credito.

Bancoposta
Da tenere in considerazione anche il conto Bancoposta offerto dalle Poste Italiane. Vi sono diverse opzioni di conto corrente Bancoposta online, gestibile sia presso gli sportelli delle Poste che sul sito internet.

Con il Conto Bancoposta online tradizionale, si ha un costo annuale di 30,99 euro (escluse imposte di bollo), ma le operazioni sono illimitate e gratuite (tranne i bonifici). Il tasso di interesse si aggira sullo 0,15% lordo.

Conto Bancoposta Più invece garantisce un tasso di interesse leggermente più alto (intorno allo 0,25% lordo). Inoltre, se si addebita sul conto lo stipendio o la pensione e si richiede la domiciliazione delle utenze, vengono azzerate anche le spese di gestione annuali.

Infine, Bancoposta Click offre un tasso di interesse fisso al 2% lordo e sono azzerate le spese di gestione, poichè gestibile solo online. Sono inclusi Carta Postamat Click, Carta di credito Credit-Easy, libretto degli assegni, postagiro online, sottoscrizione via internet di buoni fruttiferi ed estratto conto mensile, completamente gratis. Sono a pagamento solo i pagamenti online e le ricariche Postepay.

Quale scegliere
Molto dipende dalle esigenze individuali. Le banche online offrono tassi di interesse più alti della media (anche intorno al 4% lordo) e nella maggior parte dei casi mettono a disposizione del cliente dei servizi gratuiti illimitati, compresi carta di credito e bancomat, come WeBank o ING Direct.

In alcuni casi però peccano di accessibilità, nel senso che spesso si tratta di banche che non hanno delle sedi e degli sportelli a cui rivolgersi e che gesticono ogni problematica online o per telefono, pertanto manca il rapporto personale: in questo caso conviene propendere per una banca che coniughi la comodità delle gestione online con la tradizione della banca.

Tra le scelte più auspicabili quindi spiccano IW Bank o Poste Italiane, pronte a risolvere eventuali problematiche presso gli sportelli delle loro filiali, disponibili su tutto il territorio nazionale. Basta fare una scelta oculata e leggere attentamente tutte le condizioni prima di sottoscrivere qualsiasi conto corrente online.