Come Diventare Marketing Manager

Le insicurezze collegate alla particolare situazione economica che stiamo vivendo comportano un’incertezza e una generale sfiducia nel futuro da parte di molti giovani.

Nonostante ciò, sempre più giovani hanno compreso che un modo per uscire dalla crisi finanziaria consiste nell’individuare una propria ed autonoma fetta di mercato nella quale operare, offrendo le proprie capacità e qualità personali.

Per questi motivi il lavoro del marketing manager è sempre più ricercato soprattutto dai giovani desiderosi di fare carriera e di impegnarsi in un’attività remunerativa, ma soprattutto interessante e coinvolgente.

In cosa consiste il lavoro di marketing manager?

Innanzitutto, egli è la figura che, in un’azienda, assume il controllo e la responsabilità del monitoraggio del mercato , curando la vendita e la promozione di uno o più prodotti (o servizi). Con l’avvento del web 2.0, connotato da una sempre maggiore interazione fra venditori ed acquirenti, il management ha subito unprofondo rinnovamento e ciò lo pone in costante evoluzione, nonché a strettissimo contatto con tutti i mezzi di comunicazione che negli ultimi tempi hanno catturato l’attenzione delle masse (in particolare, si vedano i social media come Facebook).

Esistono svariati percorsi di studio che consentono, a seconda della specializzazione che si vuole intraprendere, di ottenere il titolo e la formazione specifica necessaria per intraprendere le diverse carriere presenti in questo ambito.

Una laurea in economia od in comunicazione è un ottimo punto di partenza, ma non necessario: la parte maggiore della preparazione specifica di un marketing manager viene infatti dalla formazione post universitaria, come un importante master in marketing (si vedano in particolare quelli organizzati dal Sole 24 ore e dall’Università Bocconi) che consenta già lo svolgimento di attività lavorative all’interno del personale di un’azienda, così da facilitare la successiva integrazione a master ultimato.